Lo scrigno di Atrus
Benvenuto nel nostro forum !!

Per aprire lo scrigno
e visualizzare ogni contentuto
devi registrarti
o effettuare il login

Chronicles of mistery: l'albero della vita

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Chronicles of mistery: l'albero della vita

Messaggio  Schattenjager il Ven 29 Apr 2011 - 11:33

Sto giocando questo titolo che mi hanno prestato. Non so perchè, ma nonostante la storia non sia malaccio, lo trovo piuttosto freddino. La grafica è anche curatissima, ma mi sa che forse una colonna sonora di gran livello aiuterebbe di più; credo sia una delle differenze fondamentali tra un gioco ben fatto ma scolastico e un gran bel gioco. E poi è uno di quelli piuttosto logorroici nei dialoghi... Meno parole e più sonoro!

Schattenjager
SUPER-GAMER


Messaggi : 425
Data d'iscrizione : 29.03.11
Età : 45
Località : Bologna

Tornare in alto Andare in basso

Re: Chronicles of mistery: l'albero della vita

Messaggio  Cookie il Ven 29 Apr 2011 - 13:03

Concordo! La storia poteva anche essere interessante, anche se non originale, ma è uno delle tante AG che si bruciano lentamente lungo il percorso; gli elementi per farne una degna avventura non mancavano, invece.....è finita nello spazio profondo del dimenticatoio ( almeno per me)!
sogni

_________________
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Cookie
ADMIN-FELINA
ADMIN-FELINA

Messaggi : 2646
Data d'iscrizione : 07.03.11

http://loscrignodiatrus.blogspot.com/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Chronicles of mistery: l'albero della vita

Messaggio  Charlie Brown il Lun 22 Ago 2011 - 9:08

L'ho abbandonato quasi alla fine...Sinceramente aveva cominciato a darmi sui nervi a partire dall'enigma delle tubature in Marocco, poi a mio parere la storia aveva intrapreso una parabola discendente (dialoghi chilometrici che facevano calare l'attenzione e perdere il filo del discorso, qualche altro enigma strano...)

Charlie Brown
GAMER


Messaggi : 102
Data d'iscrizione : 18.08.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Chronicles of mistery: l'albero della vita

Messaggio  reventonfloyd il Mar 25 Ott 2011 - 19:44

L'enigma delle tubature, e chi se lo scorda. risat

Concordo con voi, un'avventura che sulla carta poteva anche strappare qualche piccolissimo plauso, ma che alla fine è risultato essere... solo mediocre, soprattutto in virtù di un declino vertiginoso della trama nelle fasi finali di gioco. Martello

reventonfloyd
GAMER


Messaggi : 10
Data d'iscrizione : 22.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Chronicles of mistery: l'albero della vita

Messaggio  Taddeo il Dom 10 Mar 2013 - 12:22

Rispondo qui perche' anch'io ho rispolverato Chronicles of mistery: l'albero della vita e sono quasi al termine.
I dialoghi si possono saltare leggendoli in fretta e non mi rompono piu' di tanto.
L'avventura non e' male, noiosetta la parte iniziale nel castello,poi si va' avanti.
Ma la mia domanda e' questa:
Circa il 70% dei personaggi di un punta e clicca sono giovani donne...
A parte i vari Myst,Rhem dove ci si puo' identificare in se stessi, perche' non fare come in URU che a inizio gioco ci si puo' creare un avatar sia maschile che femminile?
Perche' bisogna giocare quasi sempre parti femminili, che, specialmente nei giochi Hidden Objects sono tutte parti da donna.
Forse i giochi punta e clicca sono considerati piu' adatti ad un pubblico " Rosa " ?
Care Signore del Forum...Non mi massacrate per favore,non sono un maschilista,la mia e' una semplice domada considerazione........ Anot
Ciao Ciaoscritt Ciaoscritt

Taddeo
SUPER-GAMER


Messaggi : 386
Data d'iscrizione : 22.03.11
Età : 65
Località : Genova

Tornare in alto Andare in basso

Re: Chronicles of mistery: l'albero della vita

Messaggio  struzzo il Dom 10 Mar 2013 - 15:42

Caro Taddeo,
io il gioco non l'ho fatto o non lo ricordo, ma questo ha una scarsissima importanza.
Non ti considero affatto maschilista per la tua domanda, anzi la condivido. Anch'io, pur essendo di genere femminile, mi sono chiesta tante volte per quale motivo dovessi identificarmi con protagoniste che mai e poi mai avrebbero potuto rappresentarmii...
Il punto è che non è solo un problema di sesso; capita di frequente che il protagonista di una AG sia quanto di più lontano dalla tua personalità.
Per farti un esempio, io non avrei difficoltà ad identificarmi in un protagonista maschile, ma per l'amor del cielo... lungi da me bambocci come GK2 e il Jim di Black Dahlia... tipologie maschili che non toccherei con un dito nemmeno se fossero gli unici rimasti al mondo...
Però, ti prego, non definire il pubblico femminile "rosa"... è un colore che odio!
pciù

_________________
" Nel corso di molte vite ho vagato senza tregua,
cercando, senza mai trovarlo, colui che costruì questa casa."


Rhem nunc et semper

struzzo
SUPER-GAMER


Messaggi : 2661
Data d'iscrizione : 08.06.11
Località : Roma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Chronicles of mistery: l'albero della vita

Messaggio  Cookie il Lun 11 Mar 2013 - 2:07


Ancora una volta sono d'accordo con Struzzo, perchè poche volte mi riconosco negli atti compiuti dai protagonisti dei giochi, siano essi maschili o femminili.... e non sopporto il colore rosa, tra l'altro ben poco rappresentativo per il genere femminile, che è piuttosto multicolore.
Forse ci si dovrebbe anche chiedere come mai l' "eroina femminile" di solito sia piuttosto prosperosa, bionda, mora, ingenua o crudele, ma sempre piacente. Pensando a quanto sia sfruttata l'immagine femminile nella pubblicità, ad esempio, mi pare che la scelta sia perfettamente in linea con le leggi commerciali ma, la butto lì, potrebbe anche risiedere nel fatto che a giocare siano più le donne degli uomini; e visto che quelle che hanno più tempo per giocare sono le casalinghe, in quelle vesti potrebbero identificarsi più volentieri, quasi in una sorta di "riscatto del ruolo" ...
Per carità, la mia è una valutazione affrettata e forse semplicistica, se non addirittura sbagliata ma, non mi ero mai posta il problema...
Un ottimo spunto di discussione, grazie Tad! Anot

_________________
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Cookie
ADMIN-FELINA
ADMIN-FELINA

Messaggi : 2646
Data d'iscrizione : 07.03.11

http://loscrignodiatrus.blogspot.com/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Chronicles of mistery: l'albero della vita

Messaggio  Taddeo il Lun 11 Mar 2013 - 4:04

Carissime
Ho messo Rosa tra virgolette perche' avevo gia' usato "femminile" nella parte finale del discorso.
Era per non ripetermi.
Ricordo pero' che alle elementari le bimbe avevano il grembiulino bianco e il fiocco rosa, mentre noi maschietti grembiule nero e fiocco azzurro.
Per me il nero era come cacio sui maccheroni perche' con calamaio e penna a pennino erano macchie assicurate....
A me il rosa piace e mi pare quest'anno sia di moda. :ros:

Taddeo
SUPER-GAMER


Messaggi : 386
Data d'iscrizione : 22.03.11
Età : 65
Località : Genova

Tornare in alto Andare in basso

Re: Chronicles of mistery: l'albero della vita

Messaggio  struzzo il Mar 12 Mar 2013 - 1:31

Ricordate il sondaggio che venne lanciato nel forum di Punta e Clicca? La domanda era "Quale personaggio di AG ti assomiglia di più?" Forse non era formulata proprio così, ma riguardava proprio il discorso dell'identificazione...

_________________
" Nel corso di molte vite ho vagato senza tregua,
cercando, senza mai trovarlo, colui che costruì questa casa."


Rhem nunc et semper

struzzo
SUPER-GAMER


Messaggi : 2661
Data d'iscrizione : 08.06.11
Località : Roma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Chronicles of mistery: l'albero della vita

Messaggio  Schattenjager il Mar 12 Mar 2013 - 13:11

Direi che nella maggior parte giochi, soprattutto quelli in terza persona, i personaggi hanno (o dovrebbero avere) la loro personalità, quindi il giocatore non deve necessariamente identificarsi con loro, ma solo capire cosa fargli fare per avanzare nell'avventura. Spesso i personaggi fanno dei loro commenti, con cui si può anche non essere d'accordo, ma tant'è.

I giochi che invece puntano sull'identificazione giocatore-personaggio sono veramente pochini. E sono soprattutto quelli dove il personaggio non è praticamente descritto, tipo Rhem per intenderci.

Schattenjager
SUPER-GAMER


Messaggi : 425
Data d'iscrizione : 29.03.11
Età : 45
Località : Bologna

Tornare in alto Andare in basso

Re: Chronicles of mistery: l'albero della vita

Messaggio  struzzo il Mer 13 Mar 2013 - 5:01

E' giustissimo Schatten!
Sono talmente abituata a giocare in prima persona, che anche con i pochi giochi in terza persona che ho fatto mi sono chiesta se mi sarei identificata nel mio avatar, e la maggior parte delle volte solo l'idea mi faceva star male Wink1
L'unica eccezione è stata Ruby, la cappuccetto gotica di The Path... con lei c'era anche una somiglianza fisica, dei tempi in cui avevo la sua età ovviamente, ma non solo.
In ogni caso, anche nei giochi in prima persona mi capita di avere un rifiuto per alcune caratteristiche del personaggio che interpreto; guarda Myst, in cui ogni volta lo straniero, sul finale, viene coglionato da Atrus... :-(
Invece su Rhem non mi da alcun fastidio che quell'imbranato di Kales rubi la motrice. Se non fosse per lui... peccato che poi ne compaia un'altra e ci porti via inesorabilmente... SIGH!

_________________
" Nel corso di molte vite ho vagato senza tregua,
cercando, senza mai trovarlo, colui che costruì questa casa."


Rhem nunc et semper

struzzo
SUPER-GAMER


Messaggi : 2661
Data d'iscrizione : 08.06.11
Località : Roma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Chronicles of mistery: l'albero della vita

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum