Lo scrigno di Atrus
Benvenuto nel nostro forum !!

Per aprire lo scrigno
e visualizzare ogni contenuto
devi registrarti
o effettuare il login

Azalee "per la mamma"

Andare in basso

Azalee "per la mamma"

Messaggio  struzzo il Dom 13 Mag 2012 - 12:19

Ho avuto la pessima idea di andare a gettare l'immondizia in un momento in cui sotto casa mia, come in tante altre piazze di Roma e in tante altre città d'Italia, c'era un banco dell'AIRC (associazione italiana per la ricerca sul cancro) che per finanziare la propria attività vendeva azalee da donare alla mamma nel giorno della sua festa (che suppongo costerà a tante mamme tripla cucina per ospiti e triple pulizie di casa). Sono tornata arrabbiatissima e ho deciso di scrivere questo post assumendomi tutte le responsabilità di quanto faccio presente.
Prima di finanziare la ricerca (basata principalmente sulla sperimentazione sugli animali) e sentirvi a posto con la vostra coscienza di bravi cittadini, informatevi su quanti sono i farmaci ritirati ogni anno dal commercio perché cancerogeni: migliaia. Per arrivare a questa misura le case farmaceutiche produttrici di tali farmaci hanno dovuto constatare una pesantissima casistica che implica una lunga scia di neoplasie e decessi tra i pazienti che ne facevano uso. Il motivo è sempre lo stesso: la sperimentazione sugli animali non offre alcuna garanzia, le vere cavie sono gli umani. Pensateci.
Buona domenica.

_________________
Rhem nunc et semper
avatar
struzzo
SUPER-GAMER


Messaggi : 2733
Data d'iscrizione : 08.06.11
Località : Roma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Azalee "per la mamma"

Messaggio  Lorella il Lun 21 Mag 2012 - 16:25

A parte il fatto che sperimentare sugli animali (e quindi fare loro del male) perchè non possono difendersi, credo sia una delle molteplici motivazioni che mi inducono a sperare che la profezia dei Maya sulla fine del mondo nel dicembre 2012 possa essere uno splendido evento che getti per sempre tutta l'umanità in un'enorme pattumiera (dove merita di stare), credo che la ricerca sul cancro, e su tutte le più terribili malattie, dovrebbe essere una cosa "seria", di primaria importanza, e non finanziata da privati, ma anteposta dai governi a tutte quelle ricerche (e ce ne sono moltissime) che sono rivolte verso obiettivi per cui l'utilità è veramente minima (se non dannosa) che non esiterei a chiamare inutili.
avatar
Lorella
SUPER-GAMER


Messaggi : 325
Data d'iscrizione : 23.03.11
Età : 53
Località : Roma

Tornare in alto Andare in basso

Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum