Lo scrigno di Atrus
Benvenuto nel nostro forum !!

Per aprire lo scrigno
e visualizzare ogni contenuto
devi registrarti
o effettuare il login

The Witness - solo spoiler

Andare in basso

The Witness - solo spoiler

Messaggio  aiaio il Ven 13 Apr 2018 - 23:31

Eccomi qua, pronto a discutere di quello che volete riguardo a The Witness.
Ricordate che se qualcuno si sente sperduto per averlo finito c'è Windmill che può rinverdire i ricordi Got

ciao ciao
avatar
aiaio
SUPER-GAMER


Messaggi : 695
Data d'iscrizione : 10.06.11
Età : 69
Località : pistoia

Torna in alto Andare in basso

Re: The Witness - solo spoiler

Messaggio  struzzo il Sab 14 Apr 2018 - 11:47

Bentrovato Aiaio!

Prima di tutto vorrei specificare, per chi non ha idea di che cosa tu stia parlando, che THE WINDMILL è un piccolo ed interessantissimo sito di enigmi logici basati sugli svariati "linguaggi" che si appendono nell'isola di The Witness. Ovviamente per risolverli bisogna conoscerne le regole.
Purtroppo, nonostante tutta la mia ammirazione e riconoscenza per le menti geniali che continuano a dar vita a questi amati pannelli, devo dire che da soli non bastano a riprodurre le magiche atmosfere dell'isola e non possono certo lenire la nostalgia dei reduci, come me, ancora alla ricerca di un ipotetico cenno che sancisca il finale definitivo di questo gioco straordinario.
Ma conosco fin troppo bene le idee di Aiaio in merito a questa ricerca, e devo dire che, prendendo atto dei risultati della vana "caccia al finale" che si è scatenata in ogni parte del globo, ha sicuramente ragione.

So che questa è una sezione 'solo spoiler', quindi chi volesse frequentarla sa benissimo di cosa stia parlando; ma per gli eventuali curiosi che non fosero interessati a giocare interamente questa avventura dirò che i possibili finali a cui si può assistere, in ordine sparso, sono due, e nessuno di essi scrive realmente la parola fine. C'è un unico evento che segue un percorso obbligato, cui si può accedere soltanto dopo aver terminato la sfida conclusiva: la visione del filmato dell'eclisse solare, che conduce alla realizzazione dell'ultimo percorso ambientale e il cui recitativo, guarda caso, mette in guardia contro l'affannosa ricerca di tesori nascosti...
Leggendo i vari forum di appassionati ho scoperto che sono in molti a considerare questo filmato il terzo e conclusivo finale.

Infine, mi piacerebbe chiedere a chi passerà da queste parti quale sia stato il momento, o i momenti, del gioco che l'anno emozionato maggiormente...

_________________
Rhem nunc et semper
avatar
struzzo
SUPER-GAMER


Messaggi : 2735
Data d'iscrizione : 08.06.11
Località : Roma

Torna in alto Andare in basso

Re: The Witness - solo spoiler

Messaggio  Laverne il Sab 14 Apr 2018 - 12:38

struzzo ha scritto:Bentrovato Aiaio!
Infine, mi piacerebbe chiedere a chi passerà da queste parti quale sia stato il momento, o i momenti, del gioco che l'anno emozionato maggiormente...

I miei momenti emozionanti sono stati tanti, il primo che mi viene in mente è stato scoprire i tracciati ambientali! Mi è letteralmente preso un colpo! Curiosamente fin dal primo giorno di gioco avevo notato che nel paesaggio c'erano chiari riferimenti ai labirinti (avevo riconosciuto con chiarezza alcuni punti di inizio e fine) e che alcuni si potevano ricostruire solo da diverse prospettive (ad esempio la nave) ma mai -mai- mi sarei aspettata che fosse così semplice entrare nei labirinti con un semplice clic. Non ricordo se ho scoperto i tracciati prima o dopo la folle discesa nella montagna ma ricordo con chiarezza che il mio primo tracciato ambientale è stato uno di quelli con i muretti neri nella zona del mulino. cuor cuor cuor

Sui tre finali resto scettica (o forse voglio essere scettica)... non riesco a rassegnarmi che dopo l'eclissi non resti nulla da fare...
avatar
Laverne
SUPER-GAMER


Messaggi : 297
Data d'iscrizione : 29.06.11

Torna in alto Andare in basso

Re: The Witness - solo spoiler

Messaggio  struzzo il Sab 14 Apr 2018 - 15:02

E io non mi rassegnerò MAI Laverne, questo è chiaro, ma volevo essere obiettiva nei confronti di Aiaio, irremovibile nelle sue convinzioni...

Sui momenti emozionanti comicio dalla tua risposta. Ero talmente presa dai linguaggi dei pannelli che ho scoperto i percorsi ambientali tardissimo. Per essere più precisa ho scoperto la dinamica molto presto, senza però comprenderla. Fu alla diga, sul ponticello che porta alla cava di marmo: notai la manopola rotonda che sporgeva dalla tubatura e mi convinsi che dovevo usarla per aprire lo sbarramento e svuotare il lago per trovarci chissà quali tesori (in effetti...). Mi ero fissata con quel misterioso laghetto pieno di ninfee in boccio e altri oggetti che non riuscivo ad identificare, tra cui una statua sommersa; così quando vidi quella manopola tanto evidente mi ci accanii, cercando di ruotarla, ma l'unico effetto che riuscivo ad ottenere era una serie di strane scintille di cui non capivo assolutamente il senso. Ecco la scena:



Fu solo molto più tardi, dopo aver assistito al finale "in volo" e aver riprodotto il mio primo percorso ambientale dalla vetta della montagna - le cascate - suggerito dal pannello alle spalle della statua, che ricordai le scintille della diga, ma non fu affatto facile trovare l'angolazione giusta per effettuare il percorso!
Per quanto riguarda i muriccioli neri della città fantasma, che avevo scherzosamente chiamato "Dawson", ho fatto tanti tentativi di riprodurli correttamente, ma senza avere la più pallida idea del loro vero scopo:




Ne hai qualcuna anche tu?

Passo ai miei maggiori momenti emozionanti, in ordine di tempo però, perché non potrei quantificarli in termini di intensità.
Il primo è stato quando, dopo aver superato il primo livello nelle viscere della montagna, ho scoperto la vera origine del fiume e delle sue cascate... ricordo che rimasi senza fiato: l'isola ci stava svelando i suoi segreti, in un modo in cui nessun gioco aveva mai osato fare prima.
Ecco cosa scrissi ad un amico quella stessa notte:
"Si esce su un pianoro isolato, da cui si vedono le paludi variopinte, ma non si va da nessuna parte all'esterno, però si può accedere ad una scala che scende più in profondità.
Nel pianoro ci sono svariati modellini intagliati degli edifici di Channelwood (il nome che, in onore a Myst, avevo dato alla foresta di mangrovie con le case sugli alberi) e del mulino di Dawson. Anche l'origine del fiume non ha un aspetto proprio... naturale. Credo che l'autore voglia svelare per gradi l'origine artificiosa del gioco, e non proporci una fantascientifica origine dell'isola come se fosse un posto reale. Tutto contribuisce ad aumentare il senso di realizzazione scenica."


Il secondo momento fu l'ingresso nella grotta marina che si vedeva dalla barchetta, irraggiungibile sia dal mare che dalla superficie dell'isola. Era l'unico luogo (a parte un altro che ben sappiamo...) con un sottofondo musicale, molto suggestivo: accordi d'organo, o un coro lontano... la prima cosa che feci fu correre da quelle due statue che avevo osservato tante volte dalla barca, chiedendomi se sarei mai riuscita ad avvicinarmi a loro, e, naturalmente, scoppiare a piangere!

_________________
Rhem nunc et semper
avatar
struzzo
SUPER-GAMER


Messaggi : 2735
Data d'iscrizione : 08.06.11
Località : Roma

Torna in alto Andare in basso

Re: The Witness - solo spoiler

Messaggio  Laverne il Sab 14 Apr 2018 - 15:46

Nella mia esperienza la discesa nella montagna ha segnato un cambio di registro nel gioco: prima mi sentivo immersa in ambiente naturale, colorato, accogliente, dove tutti gli enigmi erano a portata di mano e mi sentivo libera di scegliere quali affrontare; l'interno della montagna invece ha cambiato tutto: ambienti minimali, luce forzatamente artificiale, enigmi in un percorso obbligato... e che enigmi!! Non sapevo se ridere o piangere: sembravano usciti da una mente pazza! Rispetto alla quiete dell'esterno dell'isola, qui mi è presa una specie di urgenza di arrivare in fondo alla montagna, come se dovessi a tutti i costi scoprire quanto sarebbe stato folle il pannello successivo. Sono stata alzata fino a tardi finché non ho raggiunto le colonne nella grotta sul mare e a quel punto ho dovuto rimandare al giorno successivo. Terminata questa fase del gioco pensavo di aver visto tutta la complessità possibile... Mi sono sentita quasi un'esperta ormai... rido ancora al pensiero di quello che mi aspettava successivamente (grammofono docet). Wink1

Comunque l'aspetto che ancora adesso caratterizza questa esperienza è la mia impressione di essere stata realmente dentro all'isola. Posso chiudere gli occhi in questo momento e passeggiare fra le ombre della foresta dietro al castello, camminare sulle rive del lago osservando le ninfee (nel mio lago un paio di esse sono ancora chiuse), arrampicarmi sulle scale assolate del deserto o passeggiare nel boschetto di ciliegi... mi sento come se io su quell'isola ci fossi stata in carne e ossa.
Mi piacerebbe sapere cosa potrebbe pensare di noi chi non ha mai giocato a The Witness leggendo queste righe: probabilmente che siamo matti da legare!!
avatar
Laverne
SUPER-GAMER


Messaggi : 297
Data d'iscrizione : 29.06.11

Torna in alto Andare in basso

Re: The Witness - solo spoiler

Messaggio  struzzo il Sab 14 Apr 2018 - 17:22

La cosa buffa, Laverne, è che in teoria questa sezione dovrebbe essere riservata a chi ha terminato il gioco, vale a dire: te, Aiaio e me.
Se le cose vanno in questo modo sarà difficile che qualcuno possa pensare qualcosa della nostra apparente (e sottolineo apparente) follia... In parole povere ce la suoniamo, cantiamo e balliamo.
Sarebbe bello che l'apertura di questo argomento attirasse la curiosità di qualche ignoto "collega" che decidesse di venire a scambiare opinioni con noi.

Sottoscrivo parola per parola il tuo ultimo periodo; anch'io posso sentirmi nell'isola in ogni momento e percorrerla interamente senza saltare un passo. Contrariamente a te, la luce e i colori accesi della superficie mi hanno inzialmente disorientata. Poi, la visione delle statue, lo stupore per le ombre e, naturalmente, il progressivo interesse degli enigmi, mi hanno riconciliato con l'ambiente. Ma il vero momento in cui ho avvertito una profonda appartenenza reciproca tra me e l'isola è stato l'ingresso nelle profondità della montagna, che ha pareggiato i conti con l'eterno giorno dell'esterno, con un mare e un cielo troppo azzurri e con il sole sempre allo zenith.

_________________
Rhem nunc et semper
avatar
struzzo
SUPER-GAMER


Messaggi : 2735
Data d'iscrizione : 08.06.11
Località : Roma

Torna in alto Andare in basso

Re: The Witness - solo spoiler

Messaggio  aiaio il Dom 15 Apr 2018 - 17:00

Salve a tutti, per prima cosa devo scusarmi con struzzo e cookie per aver aperto una nuova discussione invece di continuare con quella aperta da struzzo. Non era mia intenzione, chissà cosa avete pensato  BEH  sigh
Ho semplicemente sbagliato pulsante al momento di rispondere e, siccome non è che ci veda tanto bene, invece di premere "rispondi" ho premuto "nuovo argomento". L'ora era tarda e l'età pure, spero vogliate perdonarmi. Prego cookie di fare tutto quello che crede per ripristinare l'ordine. Intanto mi sto lapidando da solo  Martello  Martello  wall  wall

Parlando del gioco in argomento ricordo che la prima impressione fu di caos, non capivo cosa dovessi fare e perchè. Poi, al contrario di voi, mi imbattei quasi subito nei percorsi ambientali e me ne innamorai tanto da mettermi a cercarli ovunque più che i pannelli. Ma non ne capivo l'utilità finche qualcuno mi aprì gli occhi riguardo ai percorsi ed ai relativi obelischi. Quello non è stato il solo aiuto che ho ricevuto dalla stessa persona (struzzo per chi vuole saperlo), sensa i suoi consigli e sostegni non l'avrei mai finito, ma neanche arrivato a metà. Ci sono alcuni pannelli che per me erano irrisolvibili, altri percorsi introvabili e/o inaccessibili. Per esempio quello nella casa con l'albero rosso che bisogna aspettare un certo movimento per farlo, se non c'era uno spoiler deciso da parte sua sarei ancora li a scervellarmi, come quello da fare con la barchetta dietro il castello. Anche questo ho provato in mille modi e non riuscivo ad inquadrare la giusta posizione. Per forza, lo facevo nel modo sbagliato finchè l'aiuto non mi ha salvato.
Infine devo dire che anche la parte finale, quella col giradischi , se non era per i suoi incoraggiamenti, l'avrei abbandonata quasi subito dato che per me credevo impossibile farla. Quindi un immenso grazie a struzzo, sensa di te sarei stato perso.

Ciaoscritt Ciaoscritt
avatar
aiaio
SUPER-GAMER


Messaggi : 695
Data d'iscrizione : 10.06.11
Età : 69
Località : pistoia

Torna in alto Andare in basso

Re: The Witness - solo spoiler

Messaggio  struzzo il Dom 15 Apr 2018 - 18:04

Aiaio, che dici!?! Piantala di infierire contro la tua preziosa testa!!!
Cosa mai volevi che pensassi? Potevi anche non esserti accorto che avevo già aperto un argomento... ho chiesto a Cookie di chiuderlo perché visto che siamo -SOB - solo tre ho preferito andare avanti sul tuo, tutto qui...

Se ti ho dato qualche suggerimento è stato solo perché quando ti spazientivi minacciavi di mollare tutto, e sarebbe stato un peccato. Sai anche che ero contraria, perché con un po' più di tenacia ci saresti arrivato benissimo da solo. Ma poi, se tu avessi mollato, CHI mi avrebbe passato il salvataggio della sequenza del giradischi senza il quale non avrei mai potuto vedere l'ultimo filmato e completare i percorsi ambientali (nota bene: non ho scritto "finire il gioco")? Laverne sicuramente, ma lei è approdata all'isola molto dopo... E quindi l'immenso grazie va a te!

E a proposito dei percorsi ambientali, le mie dritte non erano tutte farina del mio sacco. Se non avessi avuto l'assistenza di un certo Troll (che spero voglia farsi vivo in questa sede prima o poi) non sarei mai riuscita a realizzarli tutti; contrariamente ai pannelli alcune "visioni" non mi appartengono proprio. Ma Troll non mollava: un vero segugio... finché non scovava la sua preda non si dava pace.

_________________
Rhem nunc et semper
avatar
struzzo
SUPER-GAMER


Messaggi : 2735
Data d'iscrizione : 08.06.11
Località : Roma

Torna in alto Andare in basso

Re: The Witness - solo spoiler

Messaggio  Cookie il Lun 16 Apr 2018 - 19:22

.....purtroppo sono estranea alle vostre emozioni, almeno per quanto riguarda The Witness, ma non potete immaginare quanto mi piaccia leggervi!!
Mi sembra di tornare ai vecchi tempi!
Anche allora eravamo pochi a raccontare i nostri turbamenti, sbigottimenti, annebbiamenti mentali nonchè le sudate vittorie finali, ma c'era la stessa vivacità che adesso ritrovo nei vostri racconti.
Proseguite, vi prego, io vi ascolto beata perchè non trovo nulla di folle in quanto leggo, al contrario..... !

Struzzo, potresti raccontare i tuoi "dialoghi" con le statue dell'isola. Poetiche suggestioni che ho avuto l'onore di leggere - mentre tu, purtroppo, avrai avuto ben poca soddosfazione dal tuo interlocutore! Wink1

Troll, ti aspettiamo!


_________________
avatar
Cookie
ADMIN-FELINA
ADMIN-FELINA

Messaggi : 2690
Data d'iscrizione : 07.03.11

http://loscrignodiatrus.blogspot.com/

Torna in alto Andare in basso

Re: The Witness - solo spoiler

Messaggio  Laverne il Mar 17 Apr 2018 - 15:44

Inizialmente mi ero convinta che gioco avesse una sorta di complessità sempre maggiore suddivisa in livelli o qualcosa del genere: mi aspettavo di dover terminare prima tutti pannelli, poi magari avere a che fare con alcuni tracciati ambientali più semplici (anche se non avevo ancora capito come interagire con essi) e poi magari con quelli fatti da diverse prospettive. Non avevo certo capito che il gioco è completamente aperto e disponibile fin dai primi passi; praticamente mi sono autoimposta alcuni limiti da sola!
Riguardo agli aiuti, dato che in famiglia eravamo in due a giocarci (rigorosamente su due pc diversi) è stato inevitabile passarci qualche suggerimento... anche io sono stata un po' spinta nella giusta direzione proprio nei tracciati sulle griglie rosse mobili del tempio, proprio come te, Aiaio.

Riguardo agli scogli... beh, il primo è stato sicuramente la grotta sotto la montagna con le colonne: dopo decine di pannelli sempre più deliranti ogni volta credevo di aver raggiunto l'apice di difficoltà per poi rendermi conto che c'era un livello ulteriore.
Quando sono arrivata al grammofono invece ho seriamente pensato fosse al di là delle mie forze.. poi però mi rendevo conto che per ogni tentativo miglioravo un pochino... non vi dico la soddisfazione dopo esserci riuscita!! Penso di averci impiegato almeno una settimana intera per risolverlo.
avatar
Laverne
SUPER-GAMER


Messaggi : 297
Data d'iscrizione : 29.06.11

Torna in alto Andare in basso

Re: The Witness - solo spoiler

Messaggio  struzzo il Mar 17 Apr 2018 - 23:58

Cookie, i mie dialoghi sono già noti anche agli altri (due) partecipanti; tra di noi sono avvenuti lunghi e frequenti scambi di opinioni e 'diari di viaggio', in privato, perché non avevamo altri punti di riferimento, almeno nella nostra lingua. Però ti posso assicurare che le mie interlocutrici - le statue, appunto - contrariamente a quanto pensi di soddisfazioni me ne hanno date tante: l'invito al dialogo è partito da loro. Appena avrò il tempo di adattare una delle storie alle esigenze del forum ve ne darò una dimostrazione.

Tra tutti i linguaggi dei pannelli, i più congeniali a me in assoluto sono stati quelli dei polimini nelle paludi variopinte; ho amato molto anche tutti gli altri, trovando qualche difficoltà quando si combinavano con i colori. I dolori sono arrivati con le ombre dei rami nel bosco e nel tempio zen e con i riflessi del tempio solare nel deserto, che comunque mi hanno appassionato moltissimo nel corso della discesa verso i livelli più profondi. Mi ha invece stupito la disinvoltura con cui sono venuta a capo dei terribili canti degli uccelli nel canneto. Quando si dice la determinazione...
Il pannello su cui ho imbrogliato di più è stato quello della porta nel relitto; ne sono venuta a capo solo tentando tutte le possibili combinazioni permesse dal percorso parallelo. Quello sgocciolìo mi stava scatenando una nevrosi, e dovevo assolutamente risolvere l'enigma fuori dal gioco, tanto non sarei mai riuscita ad individuare una sequenza tonale.

Vogliamo parlare del giradischi? I pannelli che costituivano la sequenza erano di difficoltà medio-bassa, e se non avessi avuto un timer che mi soffiava sul collo li avrei risolti in un tempo assai minore di quello concesso. Gli stessi movimenti nel labirinto di paratie "a comparsa", avendo una mappa precisa, non sarebbero stati un ostacolo in assenza della temporizzazione. Purtroppo gli struzzi sono allergici alle imposizioni di qualunque genere, di cui fanno parte le scadenze (ne ho subite tante sul lavoro!); quindi se non fosse stato per Aiaio che mi ha passato il suo salvataggio sarei ancora a volteggiare sulle splendide note del Peer Gynt....

Perché non parlare del titolo? Cosa significa per voi? Io, all'inizio, ero convinta che non si riferisse al giocatore. Questo è quanto ho scritto per me, di getto, dopo aver fatto un giro di familiarizzazione con l'ambiente:

Un Testimone solitario e silenzioso.
Tanto silenzioso da lasciare che sia solo il suono dei nostri passi ad accompagnarci nel viaggio tra i percorsi di un universo parallelo.
Soli nella solitudine dell'Isola. Soli con il vento che sibila tra le formazioni calcaree e con il mare, che si infrange su rocce evocatrici di sembianze umane; soli tra inesauribili foglie color rame di un eterno autunno che cadono al suolo con fragore sordo e inquietante. Soli con il mormorio di un corso d'acqua generato dalle viscere di una torre di rocce basaltiche.
Soli con l'Isola; unico, impassibile Testimone delle nostre gesta.

_________________
Rhem nunc et semper
avatar
struzzo
SUPER-GAMER


Messaggi : 2735
Data d'iscrizione : 08.06.11
Località : Roma

Torna in alto Andare in basso

Re: The Witness - solo spoiler

Messaggio  aiaio il Gio 19 Apr 2018 - 1:14

Ricordo che quando riuscii a fare il percorso del giradischi rimasi stupefatto e incapace di fare qualsiasi cosa per qualche minuto. Non riuscivo a crederci, avevo fatto una cosa che ritenevo impossibile per me, e struzzo mi è testimone. Ebbene ancora oggi rimango incredulo di esserci riuscito. Avrò fatto mille tentativi, ma è stata una grande soddisfazione aprire quella maledetta porta e scoprire l'ultimo percorso cinematografico. Ma anche allora sono dovuto ricorrere all'aiuto di struzzo per capire dove era collocato l'ultimo percorso ambientale, ma a tutt'oggi, nonostante l'abbia fatto, rimango scettico su quella posizione. Non perchè non sia valida ma perchè non corrisponde all'idea dei percorsi ambientali che mi ero fatto: hanno tutti un capo e una coda ben delineati, invece quello ha una coda diversa, chissà perchè.
Vado a rivedermi un ultima volta il filmato, sono sicuro di emozionarmi ancora.

Ciaoscritt  Ciaoscritt
avatar
aiaio
SUPER-GAMER


Messaggi : 695
Data d'iscrizione : 10.06.11
Età : 69
Località : pistoia

Torna in alto Andare in basso

Re: The Witness - solo spoiler

Messaggio  struzzo il Gio 19 Apr 2018 - 16:09

Non dimenticherò mai il grido di esultanza di Aiaio!!! Una mattina al mio risveglio trovai la sua mail scritta a caratteri cubitali! La mia esultanza non fu da meno, e non solo per la gioia di condividere il trionfo di un amico, ma altrettanto per l'emozione di poter condividere anche il suo salvataggio al termine esatto dell'infernale sequenza a tempo.
La mail, infatti, conteneva due preziosi allegati: il salvataggio di cui non gli sarò mai abbastanza grata e l'emozionante video, realizzato con un programma apposito, della sua straordinaria e vittoriosa sfida contro il tempo!
Voglio condividere due bizzarri documenti, omaggio di una statua che si era appostata nelle caverne profonde incuriosita dai nostri lamenti (e improperi): nella prima è stata immortalata la nostra disperazione, la seconda parla da sola...




@Aiaio, ti risponderò presto sulla perplessità che hai espresso in merito al percorso associato all'ultimo video. Mi serve il tempo per ritrovare i miei appunti sull'argomento. Nel frattempo mi piacerebbe leggere il parere di Laverne.

_________________
Rhem nunc et semper
avatar
struzzo
SUPER-GAMER


Messaggi : 2735
Data d'iscrizione : 08.06.11
Località : Roma

Torna in alto Andare in basso

Re: The Witness - solo spoiler

Messaggio  Cookie il Gio 19 Apr 2018 - 20:17

struzzo ha scritto: Però ti posso assicurare che le mie interlocutrici - le statue, appunto - contrariamente a quanto pensi di soddisfazioni me ne hanno date tante: l'invito al dialogo è partito da loro.
Lo so benissimo! Infatti mi riferivo a me stessa. Sono io la pessima interlocutrice, che ha partecipato al tuo entusiasmo senza poterlo condividere appieno!

Quelle due statue sono le più originali dell'isola! risat Jonathan Blow ha deciso di inserirvi nel prossimo The Witness .....


_________________
avatar
Cookie
ADMIN-FELINA
ADMIN-FELINA

Messaggi : 2690
Data d'iscrizione : 07.03.11

http://loscrignodiatrus.blogspot.com/

Torna in alto Andare in basso

Re: The Witness - solo spoiler

Messaggio  struzzo il Ven 20 Apr 2018 - 11:11

Grazie per la precisazione Cookie, in effetti non avevo capito.

Nonostante la generosità del suo compagno di viaggio, la statua fallimentare si aggira ancora per quelle caverne (e non solo), e di quando in quando accende quel giradischi per riprendere la sua folle corsa verso  l'antro del re della montagna. Chissà che un giorno....

_________________
Rhem nunc et semper
avatar
struzzo
SUPER-GAMER


Messaggi : 2735
Data d'iscrizione : 08.06.11
Località : Roma

Torna in alto Andare in basso

Re: The Witness - solo spoiler

Messaggio  Laverne il Ven 20 Apr 2018 - 14:52

struzzo ha scritto:
@Aiaio, ti risponderò presto sulla perplessità che hai espresso in merito al percorso associato all'ultimo video. Mi serve il tempo per ritrovare i miei appunti sull'argomento. Nel frattempo mi piacerebbe leggere il parere di Laverne.

Aiao, ti riferisci al percorso dell'eclissi? Tu l'hai trovato diverso?
Per sicurezza mi sono appena fatta un giretto veloce sull'isola per dare un'occhiata al tracciato in questione e rinfrescarmi la memoria. In realtà io non l'ho trovato diverso dagli altri: seguendo il disegno sul totem (o sulla stele o obelisco, come preferite chiamarlo...) ho individuato il tracciato nel cinema e ho capito che l'inizio e la fine dovevano essere dentro un video. Fra l'altro ci sono altri tracciati nei video, quindi non mi è sembrato così eccezionale. Certo, quest'ultimo tracciato richiede decisamente molto più tempo e concentrazione (nel mio caso 3 tentativi) per portarlo a termine...
avatar
Laverne
SUPER-GAMER


Messaggi : 297
Data d'iscrizione : 29.06.11

Torna in alto Andare in basso

Re: The Witness - solo spoiler

Messaggio  struzzo il Ven 20 Apr 2018 - 18:30

Per quanto riguarda il percorso in sé concordo assolutamente con Laverne. L'unica particolarità del percorso consiste nello spostamento della testa, che in tal modo diviene anche la coda.

Mi interessava parlare piuttosto del contenuto testuale del filmato, un contenuto talmente interessante da giustificarne la lunghezza. Purtroppo non ho ritrovato i miei appunti, ma ricordavo di aver trovato un argomento su Reddit molto conforme al mio pensiero e, visto che ne avevo conservato il link, mi limiterò a tradurne i punti salienti.
Ricordo che il filmato in questione consiste in una lettura di Brian Moriarty, uno sviluppatore di videogiochi americano oggi ultrasessantenne, collaboratore della Infocom (Beyond Zork) e della Lucas Art (Loom).
Moriarty scrisse  "Il segreto del Salmo 46" per leggerlo durante la proiezione di un'eclissi solare totale, sulle note dell'Arte della Fuga di Bach, al Congresso degli Sviluppatori tenutosi nel 2002 in California. A febbraio del 2010 fu contattato da Jonathan Blow, per l'inclusione della conferenza, con filmato annesso, nel suo gioco che sarebbe uscito a gennaio del 2016.

Ecco la trascrizione di alcune parti del post di Reddit:

Durante la lettura ci sono due passaggi che, se letti di seguito, sono particolarmente interessati:

"Le cacce al tesoro, i messaggi criptati, e le cose nascoste sembrano esercitare un fascino irresistibile; sono divertenti da cercare ed è intrigante parlarne. Questo particolare aspetto della psiche umana è stato sfruttato nei videogiochi fin dal loro esordio, ed è culminato nell'adozione delle sorprese nascoste chiamate Easter Eggs."

"Ora, vi prego di non farvi l'idea che gli Easter Eggs costituiscano la chiave del successo di un videogioco! I giochi ordinari, con i loro Easter Eggs nascosti e i loro trucchetti sono come le "batterie del Month club". Dovete percorrere il negozio fino al retrobottega per trovare ciò di cui siete veramente alla ricerca. (Un episodio citato in cui un negozio vendeva ai clienti batterie scadenti messe in evidenza spacciandole per occasioni uniche, mentre la merce di qualità si trovava sugli scaffali in fondo) La nostra immaginazione si è talmente impoverita da indurci a ricorrere a modeste trovate 'di mercato' per catturare l'interesse dei giocatori? Le cose eccezionali non nascondono niente; le cose eccezionali sono ricche e generose, e costituiscono un tesoro di per sé stesse."


A questo punto l'utente scrive: "Io credo che questo voglia farci capire che la sconfinata rete di schemi e grovigli sparsi per l'isola sono il tesoro stesso. Tutto è nascosto in piena vista. Il gioco ci dà tutto subito, dobbiamo soltanto riconoscerlo e divenirne consapevoli."
E fornisce l'esempio del finale "segreto" nell'area dei crediti; è davanti ai nostri occhi fin dall'inizio del gioco, basta seguire il tracciato luminoso che conduce al sole finché il cancello è chiuso...

Chi volesse rileggere l'intero brano in italiano può scaricare questo file di Word estratto dalla cartella dei sottotitoli.
File allegati
Il Segreto del Salmo 46.docx Non hai il permesso di scaricare i file.(36 kB) Scaricato 1 volte

_________________
Rhem nunc et semper
avatar
struzzo
SUPER-GAMER


Messaggi : 2735
Data d'iscrizione : 08.06.11
Località : Roma

Torna in alto Andare in basso

Re: The Witness - solo spoiler

Messaggio  aiaio il Dom 22 Apr 2018 - 1:45

@ laverne
mi riferisco all'ultimo percorso che si trova nella cappella alla fine del giradischi. E' un percorso che va inserito nella sala proiezioni (se così vogliamo chiamarlo), ma il percorso ambientale che parte da quel filmato non ha il terminale ben definito come tutti gli altri (almeno così mi par di ricordare) e questo mi ha scombussolato non poco.

A proposito di statue devo dire che io non vi avevo associato niente e le ritenevo solo parte della scenografia, finchè struzzo non mi fece notare che guardandole da certe angolazioni assumevano pose incredibili e questo non ha fatto altro che far aumentare la mia stima per l'ideatore del gioco. Ci vuole una bella fantasia per immaginare tutto ciò.
Ma c'è una statua che mi ha intrigato più di tutte, a tal punto che credevo che quella fosse la vera fine del gioco. Mi riferisco a quella situata in quel piccolo orto (ma non mi ricordo la posizione) che raffigura un uomo con le mani protese verso una coppa chiusa in una specie di vetrina. Ebbene ero convintissimo che quella coppa andasse presa in qualche modo e che fosse il premio per chi riusciva a finire il gioco, ma non è stato possibile. Qualcun'altro  c'è riuscito?

Ciaoscritt Ciaoscritt
avatar
aiaio
SUPER-GAMER


Messaggi : 695
Data d'iscrizione : 10.06.11
Età : 69
Località : pistoia

Torna in alto Andare in basso

Re: The Witness - solo spoiler

Messaggio  struzzo il Dom 22 Apr 2018 - 12:13

Caro Aiaio... a quanto mi risulta, l'unica a non essersi guadagnata quella coppa tra i presenti - a parte Cookie che non ha giocato - nonostante i fiumi di sangue, sudore e lacrime versati, è proprio la sottoscritta, SIGH!

Però mi lanci un'esca per trascrivere i risultati del dialogo con quella statua, le cui qualità affabulatorie mi hanno permesso di elaborarne una storia illustrata in cui troverai alcune precisazioni rispetto ai tuoi ricordi. Il suo nome è Perceval e la sua dimora si trova in uno dei luoghi più enigmatici dell'isola, in cui l'unica azione concessa è l'ascolto di una citazione da Nicola Cusano; citazione che unisce il sentimento religioso ad un profondo senso del mistero (in allegato). In quel luogo si trova una particolarità unica nell'intera isola: un vicolo cieco che finisce in una radura da cui si può solo tornare indietro, ed è anche oggi meta e oggetto di studio da parte di uno stuolo di "cercatori di tesori"...

La storia di Perceval
Lasciando la città fantasma e seguendo la costa verso sud-est si incontra una penisola, un lembo di terra coperto da una rigogliosa vegetazione tropicale. Attraverso un sentiero a spirale che si inoltra nel folto della macchia si sale fino ad un torrione a pianta esagonale la cui struttura è squarciata dall'alto, come colpita da una folgore. La sagoma dello squarcio evoca la forma di una coppa.
Lo scarno arredamento di questo minuscolo reliquario consiste di tre teche di cristallo prive di contenuto; poggiato sul coperchio superiore della teca centrale un calice dal piede a forma di stella sembra dileggiare il niveo gentiluomo che cerca invano di ghermirlo mentre la sua ombra se ne è già impadronita.





Affascinati da questo nuovo magico gioco di interazione tra ombre ed oggetti del circostante, si assiste alla sintesi del romanzo incompiuto di Chrétien de Troyes: la Leggenda del Graal, un simbolico ed inafferrabile oggetto di desiderio, un sacro calice che sfugge a tutti coloro che lo cercano viaggiando in terre lontane.
Tra i diversi significati attribuiti al mito il più plausibile associa il Graal alla conoscenza, e molte voci nell'isola ci suggeriscono di non cercare altrove ciò che è parte integrante della nostra essenza.
L'ombra di Perceval ne è consapevole, e fino al momento in cui anche il cavaliere non ne prenderà atto i suoi sforzi saranno inutili.
Alcuni reperti sulla spiaggia della penisola mostrano, come in altri luoghi, oggetti legati ai costruttori (leggi: autori del gioco), ed è nella loro residenza (la zona dei crediti) che incontreremo nuovamente Perceval mentre, in apparenza, si dibatte nel vuoto tentando ancora di afferrare il suo Graal.
Eppure la sua gestualità non lascia intendere alcun genere di sforzo; egli non si dibatte, appare piuttosto abbandonato ad un'assenza di gravità come un astronauta che passeggia nel vuoto siderale, e il suo volto con le labbra dischiuse esprime stupore, forse estasi. Il Graal, non più irraggiungibile, sembra orbitargli attorno come nella Harmonices Mundi di Keplero. E' possibile che la somiglianza tra Perceval e l'uomo di scienza rinascimentale non sia casuale?



In questo metaspazio, che conduce il Testimone verso una nuova consapevolezza, la statua perde il candore originale ed assume una sfumatura ambrata che ne confonde i contorni con le ombre che la circondano.

File allegati
Cusano.docx Non hai il permesso di scaricare i file.(11 kB) Scaricato 2 volte

_________________
Rhem nunc et semper
avatar
struzzo
SUPER-GAMER


Messaggi : 2735
Data d'iscrizione : 08.06.11
Località : Roma

Torna in alto Andare in basso

Re: The Witness - solo spoiler

Messaggio  aiaio il Lun 23 Apr 2018 - 18:26

Capperi che lezioncina, non posso far altro che inchinarmi di fronte a tanta cultura ho  Di tutto il ragionamento ne ho capito forse la metà, ma va bene lo stesso. Devo inoltre dire che l'allegato di Cusano sembra adattarsi perfettamente a te oltre che a qualcuno ben più in alto. Detto questo non posso far altro che congratularmi con me stesso per essere considerato tuo amico, e non è poco Embarassed

Ritornando al gioco penso che i due finali trovati, bellissimi ambedue, lasciano un pò di amaro in bocca. Quando, dopo tanto penare, si completa anche l'ultimo percorso ambientale ci si aspetterebbe che accadesse qualcosa di definitivo, qualcosa che indichi che sei stato bravo e meriti gli applausi, invece non accade niente e puoi continuare a vagare in eterno sull'isola. Cosa che è ampiamente supportata dal fatto che i due finali possono essere visti anche molto prima di fare il percorso del giradischi e quindi un giocatore è invitato a pensare che quelli non siano veri finali (infatti finale vuol dire alla fine, non quando ci pare) ed è perciò che mi ero messo in testa che il finale vero fosse la presa di quella coppa o Graal che dir si voglia.
E' un gioco bellissimo e coinvolgente che mette a dura prova pazienza e determinazione, da fare assolutamente alla pari dei vari Rhem, Myst eccetera, un gioco dai più finali e nessun finale. Incredibile!!! Evvai

Ciaoscritt Ciaoscritt
avatar
aiaio
SUPER-GAMER


Messaggi : 695
Data d'iscrizione : 10.06.11
Età : 69
Località : pistoia

Torna in alto Andare in basso

Re: The Witness - solo spoiler

Messaggio  struzzo il Mar 24 Apr 2018 - 8:58

Aiaio, mi fai morire! Riesci a confezionare la tua sottile ironia in forma di complimenti...
Mi sono limitata a cucire insieme le informazioni gentilmente fornitemi da Sir Perceval. Quando l'ho raggiunto nella sua dimora (data la posizione mi chiedo se un tempo non fosse un faro) è bastato offrirgli una coppa di sidro per sciogliergli la lingua, mica come certe statue villane... insensibili alle mie richieste e mute come pesci.

aiaio ha scritto:un gioco dai più finali e nessun finale.
Bellissima definizione. Mi fa pensare al modo in cui la filosofia buddista, di cui l'autore del gioco è un adepto, inquadra la vita umana nell'evoluzione karmica. Né applausi ne coppe: il premio consiste nel percorso stesso.

In fondo, e rivolgo la stessa domanda anche a Laverne, quale insulso pat-pat sulla spalla, rivolto a te come a qualunque altro giocatore che avesse terminato il gioco, avrebbe potuto eguagliare l'emozione di quel momento di gloria alla fine del percorso a tempo?
Io quel momento specifico non l'ho vissuto, ma ne ho vissuti tanti altri risolvendo tutti i pannelli fino all'ultimo; alcuni me li sono trascinati per mesi, e quando li ho finalmente risolti i vicini devono aver fatto dei bei salti sulla sedia, o peggio ancora nel letto....

_________________
Rhem nunc et semper
avatar
struzzo
SUPER-GAMER


Messaggi : 2735
Data d'iscrizione : 08.06.11
Località : Roma

Torna in alto Andare in basso

Re: The Witness - solo spoiler

Messaggio  Laverne il Ven 27 Apr 2018 - 17:50


struzzo ha scritto:
A questo punto l'utente scrive: "Io credo che questo voglia farci capire che la sconfinata rete di schemi e grovigli sparsi per l'isola sono il tesoro stesso. Tutto è nascosto in piena vista. Il gioco ci dà tutto subito, dobbiamo soltanto riconoscerlo e divenirne consapevoli."
E fornisce l'esempio del finale "segreto" nell'area dei crediti; è davanti ai nostri occhi fin dall'inizio del gioco, basta seguire il tracciato luminoso che conduce al sole finché il cancello è chiuso...

Queste parole sono indubbiamente molto sagge e probabilmente corrispondono alla realtà. Il gioco è talmente coinvolgente su diversi livelli che non potremmo chiedere di più...
...eppure...
io vorrei così tanto che ci fosse ancora qualcosa da scoprire, qualcosa di nascosto oppure qualcosa di noto da osservare da un altro punto di vista, così come l'isola ci ha abituato!!! Davvero, rassegnarsi è difficile.

Aiaio, sul discorso del pat-pat io sono rimasta letteralmente sconvolta dal viaggio sull'ascensore argentato: dopo tutta quella fatica, dopo la discesa nella follia, invece che ricevere un pat-pat sulla spalla veniamo sbattuti fuori senza complimenti, cancellando tutto quello che abbiamo faticosamente costruito????
Fortunatamente quello non era IL finale del gioco; era solo una tappa (pur lasciando facoltà a chi lo desidera di fermarsi qui).
avatar
Laverne
SUPER-GAMER


Messaggi : 297
Data d'iscrizione : 29.06.11

Torna in alto Andare in basso

Re: The Witness - solo spoiler

Messaggio  struzzo il Sab 28 Apr 2018 - 14:52

Laverne ha scritto:io vorrei così tanto che ci fosse ancora qualcosa da scoprire, qualcosa di nascosto oppure qualcosa di noto da osservare da un altro punto di vista, così come l'isola ci ha abituato!!! Davvero, rassegnarsi è difficile.
E io, anche se confesso di non essere del tutto rassegnata, credo possibile -anzi probabile- che non ci siano altri enigmi nascosti e/o altri luoghi segreti da scoprire, in compenso sono praticamente sicura che il ricchissimo tesoro dell'isola consistente in giochi prospettici e magie di ombre polimorfe contenga ancora qualche gioiello da offrirci! Dopo più di due anni che giro in lungo e in largo ogni tanto mi capita ancora di stupirmi scoprendo forme nuove in sentieri percorsi centinaia di volte... questi li avevate visti?




Per quanto riguarda il viaggio su quello che un caro amico battezzò "il sudario volante", ricordo il momento esatto in cui l'iniziale sorriso di meraviglia e stupore che seguì quell'inatteso 'decollo' si trasformò in una smorfia di raccapriccio... come scriverebbe Stephen King, c'era qualcosa di sbagliato, di terribilmente sbagliato!!!
Una bella lezione per chi pensava di poter avere uno sconto accendendo sette laser su undici, ma anche per chi, come me, non vedeva l'ora di precipitarsi in quella misteriosa grotta vista tante volte dalla barca.
Fu solo allora, dopo il volo, che riuscii a stabilire un dialogo con le due statue -una donna e un bambino- all'imbocco della grotta e a comprendere il motivo della loro tristezza. Per la cronaca: si chiamano Penelope e Telemaco...


_________________
Rhem nunc et semper
avatar
struzzo
SUPER-GAMER


Messaggi : 2735
Data d'iscrizione : 08.06.11
Località : Roma

Torna in alto Andare in basso

Un interessante podcast

Messaggio  struzzo il Ven 25 Mag 2018 - 18:32

Ho scoperto una serie di cinque podcast su The Witness realizzati da due studenti americani. Ovviamente sono in inglese, ma per chi conosce la lingua è di grande aiuto la possibilità di implementare i sottotitoli.
QUI
Si tratta di un dialogo, basato principalmente sulla stimolazione delle capacità di apprendimento e sulla progressiva espansione delle prospettive, sia mentali che visive, offerte dal gioco.
Una semplice conversazione tra normali giocatori, non vi partecipano dotti disquisitori né esperti in alcun campo, e non se ne sente la mancanza. Ho ascoltato la prima puntata e l'ho trovata non solo molto interessante, ma affascinante, soprattutto perché fino ad ora avevo scambiato opinioni soltanto con i pochissimi amici con cui ho avuto la fortuna di condividere questa straordinaria esperienza.
Ammesso e non concesso che ci sia ancora qualcuno che segue questo argomento, mi piacerebbe scambiare riflessioni su alcuni punti salienti gettati sul tappeto dai partecipanti.

In questa prima puntata si è affrontato il tema della notevole divergenza tra le risposte percettive dei giocatori ai tutorial; in parole semplici, la maggiore o minore difficoltà di apprendimento dei diversi linguaggi.
Un partecipante ha asserito di aver incontrato estreme difficoltà nella comprensione del linguaggio dei colori e di supporre che i tutorial nella serra a picco sul mare non fossero adeguati a chiarirne tutte le sfumature; ma è stato subito contraddetto dall'altro, che ha dichiarato di averne appresa perfettamente la logica e di averla applicata senza perplessità a tutti gli altri pannelli in tema sparsi per l'isola.
Di contro, il secondo ha odiato e trovato irrisolvibile l'enigma sui suoni "fai da te" nello scantinato della piccola serra della città morta, mentre il primo lo ha definito molto immediato e intuitivo (certamente per chi aveva già visitato la giungla).

Ricordate questo enigma? Voi cosa ne avete pensato e come l'avete risolto? E con i colori come ve la siete cavata? Anch'io ho intuito subito il quesito del rompicapo sonoro, mentre ho visto i sorci non solo verdi - appunto - con i colori!

P.s.: Rivivendo quei momenti di gloria ho avuto l'ispirazione di riprendere un Sudoku estremo che avevo abbandonato per disperazione ed ho visto cose che non ero riuscita a vedere, risolvendolo in due minuti. Sarà un caso?.....

_________________
Rhem nunc et semper
avatar
struzzo
SUPER-GAMER


Messaggi : 2735
Data d'iscrizione : 08.06.11
Località : Roma

Torna in alto Andare in basso

Re: The Witness - solo spoiler

Messaggio  aiaio il Sab 26 Mag 2018 - 21:03

Mi sarebbe piaciuto discorrere con te ma di quelle discussioni in podcast(ma che vuol dire?) non ho capito una parola why . Mi dispiace
Ciaoscritt Ciaoscritt
avatar
aiaio
SUPER-GAMER


Messaggi : 695
Data d'iscrizione : 10.06.11
Età : 69
Località : pistoia

Torna in alto Andare in basso

Re: The Witness - solo spoiler

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum