Lo scrigno di Atrus
Benvenuto nel nostro forum !!

Per aprire lo scrigno
e visualizzare ogni contenuto
devi registrarti
o effettuare il login

Il giocatore di Ag e l'arte di preparare le valigie

Andare in basso

Il giocatore di Ag e l'arte di preparare le valigie

Messaggio  incantevole il Dom 5 Giu 2011 - 20:22

Mancando ormai pochi minuti all'imminente partenza della famiglia per la costiera romagnola, riflettevo su cosa significhi per un avventuriero, abituato a viaggiare per mondi immaginari, fare le valigie...e affrontare realisticamente un'avventura....soprattutto se sposato con un partner che ha come motto il seguente pensiero "In vacanza mica si devono calare le braghe....quindi il ritmo deve procedere sostenuto come a casa". Questo significa che, in questo momento, io desideri ardentemente disporre di un inventario dove puoi prendere qualsiasi oggetto e ficcarlo in tasca senza alcuna fatica apparente....e soprattutto senza alcun problema di spazio...
Invece adesso sto tentando disperatamente di infilare in una borsa frigo i 3 tipi di biscotti (integrali, ai cereali e al miele) che il consorte vorrà trovare domattina sulla sua tavola insieme, of course, alla spremuta di mirtilli (fondamentale per la sua dieta). Altra impresa titanica comprimere 4 kimoni da Aikido (+ 3 accappatoi in microfibra e 6 asciugamani di spugna giapponese) dentro un borsone da palestra, perchè ovviamente non si rinuncia alle sessioni in palestra. Ovviamente la sezione tecnologia non è da meno, portando con noi lo scanner e la stampante, oltre a tutti i prodotti che hanno come suffisso i-. Le camicie hanno una numerazione esadecimale mentre gli altri indumenti, di taglia più piccola, sono in numero di 3 cifre. Insomma noi andiamo al mare, ma in realtà andiamo in un universo parallelo in cui abbiamo sempre vissuto, dove c'è la nostra casa, dove lavoriamo e dove nostro figlio va a scuola.....

A presto

incantevole
MODERATRICE CORAGGIOSA
MODERATRICE CORAGGIOSA

Messaggi : 282
Data d'iscrizione : 07.03.11

Torna in alto Andare in basso

Re: Il giocatore di Ag e l'arte di preparare le valigie

Messaggio  Cookie il Lun 6 Giu 2011 - 7:44

Questa descrizione suona più come un incubo piuttosto che la realizzazione di un agognato relax HA .....Però so come ti destreggi nell'esadecimale inoltre, da brava ottimista quale sono, so anche che alcune avventure non partono al meglio ma si riscattano durante il percorso!
Quindi .....buona vacanza, carissima, e ogni tanto collegati per raccontarci come procede la vita parallela.
spapar

_________________
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine][Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
avatar
Cookie
ADMIN-FELINA
ADMIN-FELINA

Messaggi : 2690
Data d'iscrizione : 07.03.11

http://loscrignodiatrus.blogspot.com/

Torna in alto Andare in basso

Re: Il giocatore di Ag e l'arte di preparare le valigie

Messaggio  incantevole il Lun 6 Giu 2011 - 15:24

Hai proprio ragione.... Volendo descrivere il viaggio come un filmato introduttivo di una AG si potrebbe dire " Si era fatto gia' buio, una pioggia soffocante sembrava impedire qualunque respiro mentre l'auto era cosi' lucida da illuminare innaturalmente il bosco circostante. Anche mentre viaggiavano in autostrada si resero conto che stava succedendo qualcosa: erano gli unici ad andare in quella direzione, mentre l'intera umanita' fuggiva nel senso opposto, formando un lungo fiume di luce immobile. Chi guidava odiava quei laser accecanti che con la pioggia rifulgevano a dismisura. Gli altri occupanti dell'auto sfuggivano il senso di impotenza e smarrimento dormendo o collegandosi via satellite a cuori amici ancora svegli a quell'ora. Improvvisamente ecco la familiare e fatata salita verso un piccolo Stato, orgoglioso e indomito. Auguravano silenziosamente la buona notte ad un cuore racchiuso nella fortezza. Finalmente il profumo nell'aria era cambiato...erano vicini al mare...ma era cosi' intenso da saturare ogni cosa e capivano subito il perche'... Non c'era alcun suono
o movimento.... Le case erano aperte, illuminate, piene di fiori ma vuote.... Sembrava una città
immaginaria, costruita per la felicita' dell'uomo, destinata solo a pochi eletti che devono scoprire il
suo segreto. Dal fondo della strada, un uomo alto, in uniforme, si avvicino' guardando sorridente il
guidatore, uno sguardo complice di chi ha capito quanto sia stato lungo il viaggio. Non servono
parole, solo un gesto, lento e inesorabile: gli consegna delle chiavi....."

incantevole
MODERATRICE CORAGGIOSA
MODERATRICE CORAGGIOSA

Messaggi : 282
Data d'iscrizione : 07.03.11

Torna in alto Andare in basso

Re: Il giocatore di Ag e l'arte di preparare le valigie

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum